Di Castello in Castello, 28 Giugno

Venerdì 28 Giugno, Somma Lombardo

Castello Visconti di San Vito, ore 20:30

Di Castello in Castello

Duo d’arpe Alchimia

Alice Caradente e Alessandra Ziveri

Ilaria Monteverdi, mezzosoprano

L’evento non sarà solo un concerto, ma anche un percorso guidato attraverso la storia del Castello dal medioevo fino all’epoca più moderna. Infatti, verrete accompagnati in tre diverse aree del sito, dove ne ascolterete la storia e le caratteristiche. Il concerto accompagnerà il pubblico durante l’intero percorso.

musiche di M. Praetorius; G.F. Handel; W.A. Mozart; F.Petrini; V. Bellini; G. Rossini

Posti Esauriti!

Al momento non è più possibile prenotare per il concerto, vi consigliamo di venire la sera stessa del concerto nel caso ci fossero disdette.

Duo d’arpe Alchimia: Alessandra Ziveri e Alice Caradente

Entrambe laureate al Conservatorio di Musica “A. Boito” di Parma, Alice Caradente ed Alessandra Ziveri hanno fondato nel 2008 il duo d’arpe “Alchimia” con l’intento di proporre al pubblico un repertorio ampio, a volte inedito, a volte dimenticato. Dopo aver seguito Master e Corsi con Docenti di fama internazionale, hanno approfondito questo tipo di repertorio cameristico ricercando ed eseguendo composizioni originali e trascrizioni, affrontate con profonda perizia stilistica. Hanno inciso due dischi di brani inediti ed originali per due arpe: Parafrasi Verdiane (Tactus, 2014), un progetto interamente dedicato agli autori della scuola arpistica italiana dell’800 che composero appositamente per la formazione cameristica del duo d’arpe fantasie, divertimenti, pot-pourrì sulle arie più amate del al M° Giuseppe Verdi e The Queen’s Harp (Da Vinci Ed., 2017), un focus sui salotti parigini degli ultimi decenni dell’Ancien Régime, periodo d’oro per l’arpa, che divenne lo strumento più alla moda nella Parigi prerivoluzionaria. Hanno tenuto concerti per prestigiosi festival e rassegne: tra i più prestigiosi si possono citare il Festival di Bellagio e del Lago di Como, la Società dei Concerti di Milano, la Stagione Concertistica Bellunese, il Verdi Festival di Parma, i Concerti Aperitivo della Fondazione Arturo Toscanini, il Festival Internazionale Suoni d’Arpa di Salsomaggiore Terme (PR) e il Festival Internazionale dell’Arpa Viggianese (PZ). Sono attive in ambito didattico, insegnando Arpa presso l’ISSM Orazio Vecchi di Modena e il Liceo Musicale Attilio Bertolucci di Parma.

Ilaria Monteverdi, mezzosoprano

Classe ’01, si è laureata con lode e menzione d’onore al Triennio Accademico di I livello in Canto lirico presso il Conservatorio Alessandro Scarlatti di Palermo sotto la guida del soprano Patrizia Gentile e attualmente sta proseguendo i suoi studi biennali presso il Conservatorio Arrigo Boito di Parma con il baritono Lelio Capilupi, frequentando Masterclass di perfezionamento curate da Desirée Rancatore, Leone Magiera e Alberto Gazale. Durante la sua formazione ha affiancato allo studio del Canto anche quello del Pianoforte, dapprima sotto la guida del M° Antonina Gallo e successivamente con Domenico Piccichè e Michele Petitto, prendendo parte a concorsi pianistici nazionali e aggiudicandosi primi premi assoluti e borse di studio. Per quanto riguarda il Canto si è distinta anche in vari Concorsi internazionali come il I° Concorso Internazionale “Gigli-Franci” nel 2017 a Roma, aggiudicandosi il Premio del pubblico e la menzione quale Artista più giovane in concorso, e nel 2024 è stata selezionata per il Concorso Internazionale di Rai Radio 3 “Voci in Barcaccia” e ha vinto il 1° premio al Concorso Internazionale Città di Brescia “Omaggio a Maria Callas” per la categoria giovani fino ai 24 anni d’età e per la miglior interpretazione di un’aria del repertorio francese. Si è esibita come soprano solista in occasione della Stagione estiva del Luglio Musicale Trapanese nel 2019 al Teatro Giuseppe di Stefano di Trapani, per il Concerto di Capodanno 2022 al Teatro Massimo di Palermo e nell’ambito del Festival Verdi 2023 al Teatro Giuseppe Verdi di Busseto con l’orchestra La Toscanini diretta dal M° Pietro Mazzetti. A Novembre 2023 debutta, con la Compagnia di Operette Corrado Abbati, il ruolo di Ethel ne “Il paese dei campanelli” di C. Lombardo e V. Ranzato di cui attualmente è in tournée fino a Marzo 2024. Tra i suoi prossimi impegni il debutto in Adina nell’Elisir d’amore di Gaetano Donizetti per il progetto “Imparolopera” al Teatro Regio di Parma a Marzo 2024, e in Aprile l’esecuzione dello Stabat Mater di Giovanni Battista Pergolesi con il mezzosoprano Claudia Marchi nell’ambito del Festival “Fons Amoris” all’Estonian Academy of Music and Theatre di Tallin, in Estonia.

Puoi prenotare il tuo posto ai prossimi eventi del Festival su EVENTBRITE!

———————————————————————————————————————————–

Anche quest’anno il Festival Il Lago Cromatico è sostenuto dalla Fondazione Comunitaria del Varesotto. Aiutaci a far crescere il Festival con una piccola donazione a questo LINK!!!

Scopri i luoghi del Festival


LagoCromatico - LOGO-23

Nella sezione Concerti…ma non solo sono disponibili le informazioni

delle altre attività previste.

LagoCromatico - LOGO-23